Sebastiano Edoardo Casella
Chi sono

Mi presento

Ciao!

Ciao! Sono Sebastiano Edoardo Hamza, nasco dall’incontro delle tendenze mistiche di mia madre con il temperamento arabo/siculo di mio padre, appassionato di culture mediterranee e orientali, mistica, viaggio, arte e religione. Apro questo blog che riconosco essere null’altro che un ripetitore, un ponte utile per diffondere le mie esperienze e la mia ricerca a quelle persone che vogliono approfondire o essere ispirate dai percorsi dell’umanità in questi spazi di terra e mare. Professionalmente sono un programmatore informatico nomade, uno specialista IT autodidatta laureato presso il DAMS di Bologna. Cosa mi spinge alla ricerca? La volontà di conoscermi e migliorarmi.

 

Sicilia_Stemma

Regione_Puglia-Stemma_it

La mia professione

Durante gli studi presso il DAMS di Bologna (curriculum cinema) mi sono appassionato parallelamente alla programmazione informatica, una passione che è diventata presto lavoro. Ho studiato il C e il C++, poi sono passato al PHP e Javascript che sono ad oggi la mia preferenza professionale. Cosa mi attrae di questo lavoro? Creare sistemi automatizzati e sviluppare fluidi algoritmi ingegnosi. Qual è stato il mio primo progetto? Un programmino insulso che pretendeva, tramite FTP su cloud, di effettuare ricerche di files sul computer vittima e di trasferirli al pirata.

Di cosa mi occupo oggi? Sviluppo siti e applicazioni web, in alcuni casi anche applicazioni mobile.

 

Il cambio di rotta

Quando i miei capi mi mandarono a fare il team leader in Tunisia non sapevo neppure cosa fosse il Maghreb. Il mio primo contatto con questa diversità culturale è stato lo sbocciare di un fiore attraverso il duro asfalto della mia personalità di allora. Questo incontro ha rievocato in me piccole e grandi attitudini infantili che col tempo la società mi aveva costretto a mettere da parte. E’ stata la mia seconda, luminosa rinascita. Ringrazio i ragazzi di Tunisi e questa attraente nazione che sento così vicina. Da quel momento in poi mi sono riscoperto, ho retrocesso fino a quei primi silenziosi anni della mia vita per riprendere il filo e continuare a seguirlo.

 

La nascita delle domande

Da quel giorno in poi le domande hanno iniziato ad assalirmi. Cosa siamo stati? Chi sono i musulmani? Chi sono i cristiani? Cosa è l’Oriente e l’Occidente? Come siamo arrivati ad oggi? Quali sono state le idee? Cosa è la liberta? Perchè i popoli fanno la guerra?


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*