Immaginate un pericoloso termometro che oscilla intorno al suo massimo valore. La coscienza è ogni istante in cui questa forza eccede il limite creando per un momento l'impossibile.